Skip to main content
Impianto di riscaldamento TECEfloor Klett
Impianto di riscaldamento a pavimento TECEfloor Klett installato a Montale Rangone (MO) da Idrolux Impianti S.R.L.

TECEfloor per migliorare l'efficientamento energetico

Con il prezioso contributo di Ivan Predieri, giovanissimo titolare di Idrolux Impianti S.R.L. – Castelnuovo Rangone (MO), scopriamo i pro e i contro di dell'installazione di un sistema radiante e come scegliere la soluzione TECEfloor più adatta alle nostre esigenze.

I sistemi radianti sono tutti uguali? Quali sono le principali differenze?

Oggi i materiali e le diversità di applicazione creano, all’interno dello stesso insieme di prodotti, notevoli differenze. I sistemi radianti ne sono un esempio. Oggi possiamo scegliere tra diversi spessori, tipologie di pannelli/superfici, sistemi di posa e tubazioni che scambiano energie con l’ambiente. La scelta dei materiali è importante ai fini delle prestazioni e della durata degli impianti nel tempo.

Come guidare un cliente nella scelta del miglior sistema radiante?

La parte più importante è trasmettere al cliente quali sono le caratteristiche del sistema che si ritiene opportuno installare. Solo in questo modo lui potrà indicare all’installatore quali limiti rispettare e, di conseguenza, comprendere quale sarà il sistema più indicato per le sue necessità. L’installatore esperto è in grado di valutare quale tipologia si adatti meglio al contesto abitativo in cui è chiamato a lavorare: spiegare con la massima trasparenza al cliente quali siano i vantaggi associati a materiali di qualità, e di conseguenza, scegliere insieme la soluzione più performante e sicuramente maggiormente durevole nel tempo.

I pannelli radianti assicurano numerosi vantaggi, compreso un notevole risparmio energetico?

Sono sicuramente fondamentali nel risparmio energetico, ma anche negli aspetti che comunque caratterizzano di più la vita all’interno dell’edificio, come il comfort e l’igiene; quest’ultima più che mai importante in questi anni. L’alimentazione con acqua a bassa temperatura comporta sicuramente un notevole risparmio energetico.

Come scegliere tra un impianto a: soffitto, parete, pavimento? Piano o bugnato?

La scelta dipende innanzitutto dalle superfici a disposizione per la realizzazione dell’impianto, successivamente si prendono in considerazione le dispersioni termiche dell’edificio che dettano le potenze termiche necessarie per ottenere il benessere termoigrometrico richiesto. Ci sono, anche, casi in cui non è possibile o non è conveniente toccare il pavimento preesistente in una ristrutturazione, oppure ci può essere contemporaneamente la necessità di abbassare un soffitto troppo alto per motivi estetici. Oppure ancora, è possibile installare un impianto radiante a soffitto sfruttando un controsoffitto creato per alloggiare una ventilazione meccanica controllata. La scelta tra pannello piano o bugnato dipende esclusivamente dalla tipologia di impianto scelto e dalla velocità di posa.

A chi viene proposto TECEfloor Klett? Quando sceglierlo?

È un sistema molto flessibile, di facile e veloce installazione. Pertanto, viene proposto a chi ricerca queste caratteristiche e soprattutto a chi per anni ha utilizzato le classiche soluzioni e segue le tendenze del mercato per differenziarsi. Credo sia più facile, probabilmente, indicare quando non proporlo o a chi.

Impianto di riscaldamento TECEfloor Klett

Quali sono i pro e i contro di questo sistema?

Pro: prestazionale, libero, veloce ed innovativo. Contro: è un sistema che non tutte le aziende del settore propongono, e questo è un ulteriore buon motivo per affidarsi ad aziende, come TECE, costantemente orientate all’innovazione.

Come avviene la distribuzione del calore?

Il calore è distribuito lungo tutta la tratta delle tubazioni e trasmesso al massetto sovrastante in modo omogeneo. La tubazione a 5 strati permette una protezione da graffi accidentali alla barriera all’ossigeno che è interposta tra i due strati di tubo.

Quanto tempo è necessario per realizzare un impianto completo con TECEfloor Klett?

A grandi linee si risparmia tempo sia durante la posa del pannello a rotoli che della tubazione, inoltre, si ha un ulteriore vantaggio nella libertà di posa e nella malleabilità del sistema.

I clienti che hanno installato questo sistema radiante, sono soddisfatti?

Molto, in alcuni casi, con l’utilizzo di massetti autolivellanti, è quasi impercettibile l’inerzia classica dei sistemi radianti e questo soddisfa anche i clienti più esigenti.